Il logo dei Beatles, Ivor Arbiter

Il 9 febbraio del 1964 i Beatles partecipavano all’Ed Sullivan Show…

Ivor Arbiter era un rivenditore di strumenti musicali, e probabilmente non sapeva che sarebbe diventato famoso per uno dei loghi (in ambito musicale) più conosciuti al mondo: quello dei Beatles.

Era nato a Balham, un quartiere nel sud di Londra, nel 1929. Riparava sassofoni e alla fine degli anni Cinquanta aprì un negozio di musica a Shaftesbury Avenue, dal nome Drum City: era il primo negozio di Londra che vendeva esclusivamente batterie.

Fu proprio in quel negozio che Brian Epstein e Ringo Starr andarono per cercare una pelle di ricambio per la cassa della batteria dove poter scrivere il nome dei Beatles. Il proprietario, ignaro di chi fosse Ringo (che lui chiama erroneamente Schmingo!) e i Beatles, disegnò rapidamente il logo con la T allungata (drop T), come oggi tutti lo conosciamo. Questo schizzo, per il quale Drum City fu pagato 5 sterline, fu poi eseguito da un decoratore, Eddie Stokes, che dipinse il logo sul fronte della cassa della batteria durante la pausa pranzo. Nel 1990 fu registrato come marchio dalla Apple Corps.

i beatles all'ed sullivan