Unsedicesimo, Corraini

– Salve, mi dia un decimetro…
– Un decimetro di che…?
– Ah, va bene, allora mi dia un ettolitro…
– Ma un ettolitro di cosa…?
– Allora mi dia un sedicesimo!
– Ah, quello ce l’ho!
– Grazie.
– Grazie e arrivederci.

Un Sedicesimo è una misura tipografica: una rilegatura di sedici pagine, ma è anche una rivista!
Una rivista di diciassette centimetri di larghezza e ventiquattro di altezza…

Ma non è una rivista normale, tanto per cominciare non ha una redazione, non ha un tema e neanche una gabbia grafica. Ogni numero della rivista verrà affidato ad un autore diverso che avrà il compito di creare un progetto lungo sedici pagine. Un sedicesimo sarà quindi una rivista sempre diversa, dalla testata al colophon.
Diventerà una sorta di galleria su carta che ogni due mesi propone una mostra differente.

Un sedicesimo inizia con molti autori pronti ai banchi di partenza: Steven Guarnaccia, Moreno Gentili, Martì Guixé, Leonardo Sonnoli, Francesco Dondina, Federico Maggioni,Giulio Iacchetti, Daniel Eatock, Paul Cox, Italo Lupi, Massimo Pitis, Gianluigi Toccafondo, Gianluigi Colin e altri artisti, grafici, illustratori, studenti (perchè no?), scrittori e pure cuochi.

Un sedicesimo vuole scombinare le carte in tavola, mettere in piazza dei progetti, con leggerezza e ironia, ma progetti.

EDIZIONI CORRAINI

12_fm_pagina_01 15_staehle_pagina_1