I Collages di Phaedra Longhurst

Il minimalismo, l’atmosfera retrò e la modernità dei tagli nei collages di Phaedra (inglese, studentessa d’arte) sono protagoniste in queste immagini, mentre l’occhio si avventura curioso alla ricerca di sporadici dettagli.

Phaedra trova ispirazione nel movimento Dada di cui ritroviamo l’uso del lettering, del collage, del disegno dal vero, del graphic design.

Il collettivo WAFA (Anthony Zinonos, Jesse Draxler, Mudchicken ecc), Baldessari, Kurt Schwitters hanno svolto un ruolo importante nella sua formazione nell’ambito del collage, così come Steven Harrington, Linda Zacks, Lauren Child, Gemma Correll in quello dell’illustrazione.

Come spesso accade poi Phaedra trova spunti nal lavoro di quella grande moltitudine di artisti sconosciuti che quotidianamente ci seduce.
Come vediamo in queste immagini, essenziale per il suo lavoro sono specialmente carte vintage, avanzi di materiale Letraset, forme geometriche, ritagli di giornale.