Pictogram movie poster,
Viktor Hertz

Una serie di manifesti dello svedese Viktor Hertz che reinterpreta le locandine dei film attraverso la grafica dei pittogrammi.

7b14f63eb48211866f9790922212edd1 8b431b89712651a0fdd55a3e330f331b 43f11495399f787dfb09fab1c690b374 60e12e481cc8b7c4093ba10282f6d2cc 97a0bf7d9c68e4cfdbd1c46719971413 0777e3cf6cc3e071db8ee0d6204c7c40 978cc318953cc11d1359cd80dbc3b3fc 50333b5fe035def29e71a2ee24dc5aa6 153640e5928f42f0578bb596f22f4772 bdef5857c26d5fcf826f46a7b32c23bd 0ebb98aac16c359037f9338b0aa58fd2 d5df5189159bc4941a8fedfcebfc4a6f d9c2296c7b4d089d71f4fd27959f1d6b d92c8a3275c4c870b8f981c53cee324d f9a943d3a3788f001300cf18c08c7ce6 dbff0720666a758ed284d0faf16cc242 c468f64e2e46ab6ea55881f215ecb02c cb472e1bec284b3ca60efd37c98d43ea

Design Playground è un viaggio nella creatività attraverso i progetti più suggestivi della cultura contemporanea. Un racconto fatto di storie, di idee e di sogni.

Design come “progettazione di un artefatto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica”.

Siamo partiti proprio da qui, dal termine design. Una parola che, come spesso accade con i termini di cui si abusa, ha perso il suo significato originale. O meglio, siamo noi che lo abbiamo perso di vista. Il design non è lusso, il design è creatività ma soprattutto, ricerca e progetto, è saper ascoltare e capire le necessità. Con le parole di Enzo Mari tratte da 21 modi per piantare un chiodo“Credo che il design abbia significato se comunica conoscenza”.

Quello che ci prefiggiamo è raccontare quel design che comunica appunto la storia e le conoscenze che hanno permesso di arrivare alla sua sintesi. Tutto questo in uno spazio aperto a tutti, un playground, dove sia centrale la voglia di conoscere, approfondire e cercare spunti di riflessione.


Massimo Vignelli ha affermato: «Il design è uno – non sono tanti differenti. La disciplina del design è unica e può essere applicata a molti ambiti differenti». E ancora Ettore Sottsass “il design è un modo per discutere di società, politica, erotismo, cibo e persino di design. Alla fine, è un modo per costruire una possibile utopia figurativa o una metafora della vita”.

Design Playground attraversa i differenti ambiti della progettazione trattandoli come parte di un unicum che li comprende tutti: dalla grafica alla fotografia, dall’illustrazione al video, dall’industrial design all’arte.

Altre storie
Jewish Museum Identity, Sagmeister & Walsh