Javier Perez Estrella (cintascotch)… e la fantasia

L`art director ecuadoriano Javier Pérez Estrella ha pubblicato sul suo profilo Instagram (cintascotch) una serie di illustrazioni ironiche e divertenti. che prevedono l’interazione di oggetti di uso quotidiano con linee disegnate.

Il mio lavoro è molto semplice e minimale. Vorrei che una person potesse prendersi una pausa dalla grande saturazione di foto alla quale oggi si è sottoposti. “Crea ogni giorno. Non importa la tua abilità”.

Abbiamo associato ad ognuna di queste immagini una citazione sulla fantasia, pensieri di personaggi celebri, da Italo Calvino a Carl Jung, da Leo Longanesi fino a Pablo Picasso.


La fantasia è un posto dove ci piove dentro. Italo CalvinoLezioni americane, 1988 (postumo)


La fantasia è una forza della natura. Non basta questo a riempire un uomo di estasi? Fantasia, fantasia, fantasia. Saul BellowIl re della pioggia, 1959


L’unica salvezza deve esser cercata nella fantasia. Paul Scheerbart

 


La mia fantasia è inceppata: ho bisogno di un piccolo dispiacere. Leo Longanesi


Solo la fantasia ci salva la vita.  Siegfried Lenz


L’arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità.  Theodor Wiesengrund Adorno


La fantasia è la figlia diletta della libertà. Leo Longanesi

 


I sogni colorano il buio.  Carl Jung

 


Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé.  Pablo Neruda


Il principale  nemico della creatività è il buonsenso. Pablo Picasso

 

cintascotch_2
“La creatività vuole coraggio.”  Henri Matisse

 

cintascotch_3
L’immaginazione a volte dispiega ali grandi come il cielo in un carcere grande come una mano.
Alfred de Musset

 

IMG_4989
Un ammasso di roccia cessa di essere un mucchio di roccia nel momento in cui un solo uomo la contempla immaginandola, al suo interno, come una cattedrale. Antoine de Saint-Exupéry

 

08-Vale
Certe volte ho creduto fino a sei cose impossibili prima di colazione Lewis Carroll

 

2012-10-19-10.08.14-2
Siamo della materia di cui sono fatti i sogni. William Shakespeare

 

E per concludere, non possiamo non menzionare il celebre saggio di Bruno Munari Fantasia.

Fantasia, invenzione, creatività e immaginazione nelle comunicazioni visive. È possibile capire come funzionano queste facoltà umane? Che relazione hanno con l’intelligenza e la memoria? Munari spiega tutto ciò con argomenti chiari e moltissimi esempi visivi noti e ignoti. E anche come si stimola la creatività e come si può allenare la mente ad essere più elastica e più pronta.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Design Playground è un viaggio nella creatività attraverso i progetti più suggestivi della cultura contemporanea. Un racconto fatto di storie, di idee e di sogni.

Design come “progettazione di un artefatto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica”.

Siamo partiti proprio da qui, dal termine design. Una parola che, come spesso accade con i termini di cui si abusa, ha perso il suo significato originale. O meglio, siamo noi che lo abbiamo perso di vista. Il design non è lusso, il design è creatività ma soprattutto, ricerca e progetto, è saper ascoltare e capire le necessità. Con le parole di Enzo Mari tratte da 21 modi per piantare un chiodo“Credo che il design abbia significato se comunica conoscenza”.

Quello che ci prefiggiamo è raccontare quel design che comunica appunto la storia e le conoscenze che hanno permesso di arrivare alla sua sintesi. Tutto questo in uno spazio aperto a tutti, un playground, dove sia centrale la voglia di conoscere, approfondire e cercare spunti di riflessione.


Massimo Vignelli ha affermato: «Il design è uno – non sono tanti differenti. La disciplina del design è unica e può essere applicata a molti ambiti differenti». E ancora Ettore Sottsass “il design è un modo per discutere di società, politica, erotismo, cibo e persino di design. Alla fine, è un modo per costruire una possibile utopia figurativa o una metafora della vita”.

Design Playground attraversa i differenti ambiti della progettazione trattandoli come parte di un unicum che li comprende tutti: dalla grafica alla fotografia, dall’illustrazione al video, dall’industrial design all’arte.

Altre storie
Peter Bankov, typographic posters