‘Shape’, Johnny Kelly and Co: un video sull’importanza del design

Shape è un progetto nato per mostrare ai giovani l’importanza del design nel mondo che li circonda e come questo contribuisce a renderlo migliore. In questo cortometraggio diretto da Johnny Kelly e commissionato da Pivot Dublin, si mostra, nell’arco di una giornata, la vita di una famiglia e di come il design cambi piccole e grandi abitudini del quotidiano.

La grotta era il luogo dove l’uomo poteva vivere molti anni fa. Poi qualcuno ha pensato alla possibilità di utilizzare le pelli di animali e i rami degli alberi per costruire una casa più mobile. Alla fine qualcun altro si è reso conto che si potevano impilare pietre insieme per costruire muri, ottenendo così la robustezza di una grotta ma con il vantaggio di poterla edificare dove si voleva. Solo qualche migliaio di anni dopo un uomo viene lanciato nello spazio in una sorta di casa in metallo, spinta da un razzo.
Il design è una cosa semplice di cui tutti noi possiamo usufruire. Il design è l’applicazione del pensiero creativo per uno scopo pratico. Essere in grado di immaginare una pietra come la punta di una lancia, una grotta come una casa o una roccia come parte di un muro. È il ponte tra ciò che una cosa è e ciò che potrebbe essere, tra le cose che facciamo e come li utilizziamo. Non rappresenta tutta la storia del mondo, ma ne è una parte rilevante. È sempre stato lì, aiutandoci a progredire e a far sì che le cose funzionassero meglio.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

Design Playground è un viaggio nella creatività attraverso i progetti più suggestivi della cultura contemporanea. Un racconto fatto di storie, di idee e di sogni.

Design come “progettazione di un artefatto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica”.

Siamo partiti proprio da qui, dal termine design. Una parola che, come spesso accade con i termini di cui si abusa, ha perso il suo significato originale. O meglio, siamo noi che lo abbiamo perso di vista. Il design non è lusso, il design è creatività ma soprattutto, ricerca e progetto, è saper ascoltare e capire le necessità. Con le parole di Enzo Mari tratte da 21 modi per piantare un chiodo“Credo che il design abbia significato se comunica conoscenza”.

Quello che ci prefiggiamo è raccontare quel design che comunica appunto la storia e le conoscenze che hanno permesso di arrivare alla sua sintesi. Tutto questo in uno spazio aperto a tutti, un playground, dove sia centrale la voglia di conoscere, approfondire e cercare spunti di riflessione.


Massimo Vignelli ha affermato: «Il design è uno – non sono tanti differenti. La disciplina del design è unica e può essere applicata a molti ambiti differenti». E ancora Ettore Sottsass “il design è un modo per discutere di società, politica, erotismo, cibo e persino di design. Alla fine, è un modo per costruire una possibile utopia figurativa o una metafora della vita”.

Design Playground attraversa i differenti ambiti della progettazione trattandoli come parte di un unicum che li comprende tutti: dalla grafica alla fotografia, dall’illustrazione al video, dall’industrial design all’arte.

Altre storie
Buona la prima! La mostra sulle 45 migliori copertine italiane 2013/2014
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: