Das Program: systems print edition

I collezionisti appassionati sono consapevoli di quanto gli oggetti progettati da Dieter Rams siano desiderabili quanto ormai difficilmente reperibili. Das Programm è uno spazio online concepito per eliminare questo gap o perlomeno abbreviare tale distanza.

Lo shop è diviso in due sezioni, Vitsœ furniture e Braun electrical, ovvero gli elementi di arredo progettati da Dieter Rams per Vitsœ e i prodotti Braun sul mercato tra il 1955 e il 1995, periodo in cui Rams ha lavorato per l’azienda tedesca per la maggior parte del tempo come Direttore del Dipartimento di Design. Il sito rappresenta una risorsa online unica che offre alcuni degli esempi più desiderabili e importanti del design industriale del XX secolo, fino ad oggi in gran parte introvabili senza fare lunghi viaggi o partecipare a improbabili aste.

Durante la lunga l’attività (40 anni) di Rams presso Braun, l’azienda ha lavorato con molti industrial designer di grande importanza: Otl Aicher, Hans Gugleot, Wilhelm Wagenfeld, Gerd Müller Alfred, Reinhold Weiss, Dietrich Lubs, Jurgen Greubel, Richard Fischer, Robert Oberheim, per citarne solo alcuni. Una delle grandi conquiste di Rams come Direttore del Dipartimento di Design è di aver agito guidando il lavoro di questi talenti in un insieme coerente. Per questo motivo, la collezione di Das Programm comprende il meglio di tutti i progetti Braun del periodo Rams.

t1_product_1308517959
Braun Prufplatte A 1, circa 1960
BraunSK 5 phonosuper, Dieter Rams / Hans Gugelot 1958
BraunSK 5 phonosuper, Dieter Rams / Hans Gugelot, 1958

La collezione di mobili consiste, come detto, nel lavoro di Dieter Rams per Vitsoe, la società costituita da Niels Wiese VitsœOtto Zapf per produrre e vendere i progetti di arredamento del designer tedesco. Il suo progetto più conosciuto è senza dubbio la libreria modulare 606 Universal Shelving System rimasta in produzione continua per 50 anni.

t1_product_1317071053
Vitsœ, 606 Universal Shelving System / 620 Chair Programm / 621 Table Programm rh1 – Dieter Rams, 1960


Das Program: systems print edition

Nel 2013 e nel 2014 un gruppo internazionale di progettisti grafici hanno risposto alla sistematicità intrinseca del design di Rams per Braun con la creazione di un manifesto per la mostra Systems curata da Das Programm e prodotta in collaborazione con Braun. In questa galleria una selezione (ampia) del tributo al grande maestro. Ogni manifesto è acquistabile sul sito.

systems_print_edition-designplayground_16
Felix Pfäffli – feixen.ch – Lucerne, Switzerland
systems_print_edition-designplayground_21
Lundgren+Lindqvist – lundgrenlindqvist.se – Gothenburg, Sweden
systems_print_edition-designplayground_01
Experimental Jetset – experimentaljetset.nl – Amsterdam, Netherlands
systems_print_edition-designplayground_28
Ross Gunter – rossgunter.com – London, England
systems_print_edition-designplayground_17
Hey – heystudio.es – Barcelona, Spain
systems_print_edition-designplayground_04
Antonio Carusone – antoniocarusone.com – New York, NY
systems_print_edition-designplayground_05
Antonio Carusone – antoniocarusone.com – New York, NY
systems_print_edition-designplayground_06
Antonio Carusone – antoniocarusone.com – New York, NY
systems_print_edition-designplayground_07
Artiva – artiva.it – Genova, Italy
systems_print_edition-designplayground_29
Spin – spin.co.uk – London, England
systems_print_edition-designplayground_02
almost Modern – almostmodern.com – Rotterdam, Netherlands
systems_print_edition-designplayground_10
Bibliothèque – bibliothequedesign.com – London, England
systems_print_edition-designplayground_19
Hey – heystudio.es – Barcelona, Spain
systems_print_edition-designplayground_18
Hey – heystudio.es – Barcelona, Spain
systems_print_edition-designplayground_20
L2 M3 – l2m3.com – Stuttgart, Germany
systems_print_edition-designplayground_13
Derek Kim – networkosaka.com – San Francisco, California
systems_print_edition-designplayground_14
Design Project – designproject.co.uk – Leeds, England
systems_print_edition-designplayground_25
MuirMcNeil Design Systems – muirmcneil.com – London, England
systems_print_edition-designplayground_12
Cartlidge Levene – cartlidgelevene.co.uk – London, England
systems_print_edition-designplayground_11
Cartlidge Levene – dettaglio
systems_print_edition-designplayground_15
Dominic Dyson – typeandline.com – London, England
systems_print_edition-designplayground_22
Mark Gowing – markgowing.com – Sydney, Australia
systems_print_edition-designplayground_35
Toormix – toormix.com – Barcelona, Spain
systems_print_edition-designplayground_34
Tomasz Berezowski – be.net/tomaszberezowski – Katowice, Poland
systems_print_edition-designplayground_23
Lundgren+Lindqvist – lundgrenlindqvist.se – Gothenburg, Sweden
systems_print_edition-designplayground_24
Lundgren+Lindqvist – lundgrenlindqvist.se – Gothenburg, Sweden
systems_print_edition-designplayground_30
studio fnt – studiofnt.com – Seoul, Korea
systems_print_edition-designplayground_31
studio job, Nynke Tynagel + Job Smeets – studiojob.be – Antwerp, Belgium
systems_print_edition-designplayground_32
Studio Sport – studiosport.in – Basel, Switzerland
systems_print_edition-designplayground_36
Daniel Koh – unit-studio.co – Singapore 2014
systems_print_edition-designplayground_37
Daniel Koh – dettaglio
systems_print_edition-designplayground_38
milkxhake – milkxhake.org – Hong Kong 2014
systems_print_edition-designplayground_50
tt international – tt-international.co – Bangkok 2014
systems_print_edition-designplayground_41
Wang Zhi-Hong Studio – wangzhihongcom.com – Taipei 2014
systems_print_edition-designplayground_51
thinking form – thinkingform.com – Bandung 2014
systems_print_edition-designplayground_39
Shinnoske Design – shinn.co.jp – Osaka 2014
systems_print_edition-designplayground_53
Hiromura Design Office – hiromuradesign.com – Tokyo 2014

________
Neubau B121 series #1
for systems 2013
Stefan Gandl + Benjamin Gan
(selezione)

t1_product_1385631968
t1_product_1385748336
t1_product_1385635275

Design Playground è un viaggio nella creatività attraverso i progetti più suggestivi della cultura contemporanea. Un racconto fatto di storie, di idee e di sogni.

Design come “progettazione di un artefatto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica”.

Siamo partiti proprio da qui, dal termine design. Una parola che, come spesso accade con i termini di cui si abusa, ha perso il suo significato originale. O meglio, siamo noi che lo abbiamo perso di vista. Il design non è lusso, il design è creatività ma soprattutto, ricerca e progetto, è saper ascoltare e capire le necessità. Con le parole di Enzo Mari tratte da 21 modi per piantare un chiodo“Credo che il design abbia significato se comunica conoscenza”.

Quello che ci prefiggiamo è raccontare quel design che comunica appunto la storia e le conoscenze che hanno permesso di arrivare alla sua sintesi. Tutto questo in uno spazio aperto a tutti, un playground, dove sia centrale la voglia di conoscere, approfondire e cercare spunti di riflessione.


Massimo Vignelli ha affermato: «Il design è uno – non sono tanti differenti. La disciplina del design è unica e può essere applicata a molti ambiti differenti». E ancora Ettore Sottsass “il design è un modo per discutere di società, politica, erotismo, cibo e persino di design. Alla fine, è un modo per costruire una possibile utopia figurativa o una metafora della vita”.

Design Playground attraversa i differenti ambiti della progettazione trattandoli come parte di un unicum che li comprende tutti: dalla grafica alla fotografia, dall’illustrazione al video, dall’industrial design all’arte.

Altre storie
33T D’AUTORE, Cremona per Ugo Tognazzi