Toner. Rassegna sulla buona editoria, seconda edizione

Toner-poster

Per il secondo anno La Spezia ospiterà Toner, una due giorni dedicata alla buona editoria che riunisce una selezione di editori, ricerche e progetti sul libro contemporaneo. Dal 21 al 23 agosto infatti presso il Centro Allende, dieci piccoli editori presenteranno i propri libri appartenenti agli ambiti più vari, dall’arte contemporanea al design, dalla fotografia all’illustrazione. Un evento che delinea un panorama esterno al grande circuito dell’editoria tradizionale ma soprattutto vivace e capace di attivare nuovi pensieri e visioni attorno al libro.

I dieci editori invitati alla seconda edizione di Toner sono:

  • 0_100 Editions, progetto editoriale indipendente rivolto alla ricerca nell’ambito della fotografia contemporanea;
  • blisterZine, progetto artistico e collaborativo che promuove il libro d’artista in edizione limitata;
  • bruno, studio di grafica, bookshop e marchio editoriale interessato a tecniche di stampa alternative alla produzione industriale;
  • Fortino Editions, piccolo editore attento agli aspetti interdisciplinari della pratica artistica e all’intreccio tra arte contemporanea, letteratura, design;
  • Nero, magazine di cultura contemporanea e casa editrice specializzata in libri d’artista e pubblicazioni per musei, fondazioni, collezioni private;
  • Print About Me, progetto in difesa della grafica d’arte contemporanea, alternativa e indipendente;
  • Yes I am Writing A Book, studio e casa editrice che pubblica libri d’artista in stretta collaborazione con autori visivi contemporanei;
  • Yard Press, editore indipendente specializzato in pubblicazioni sperimentali e culture underground;
  • Skinnerboox, piccola casa editrice focalizzata sul libro fotografico a tiratura limitata;
  • Zooo Print & Press, collettivo di illustratori che cura, produce e pubblica i propri libri attivando collaborazioni con autori italiani e internazionali.

Ogni casa editrice indipendente realizzerà inoltre un manifesto inedito e concepito appositamente per la rassegna che ne sintetizza gli intenti, la storia, l’immaginario, e che insieme a tutti gli altri costituirà il nucleo espositivo dell’edizione, ospitato negli spazi della Boss Gallery.

Fortino Editions-Interno Domestico
Fortino Editions-Interno Domestico
bruno-venice a document
bruno – venice a document
bruno-canedicoda
bruno – canedicoda

Durante l’inaugurazione di Tonervenerdì 21 agosto alle ore 19.00, ci sarà l’incontro con gli editori, che saranno invitati a raccontare in pochi minuti una propria pubblicazione o un progetto editoriale. Tra gli altri eventi in programma da segnalare c’è sicuramente la presentazione del libro Atlante dei Classici Padani, di Filippo Minelli e pubblicato da Krisis Publishing (sabato 22 agosto, ore 19.00). Domenica 23 agosto (ore 11.30) è invece previsto un tavolo di lavoro sui temi dell’autoproduzione, della ricerca e del curating editoriale.

Il bookshow, aperto al pubblico venerdì 21 e sabato 22 agosto dalle 19.00 alle 24.00, vede la partecipazione anche di Archive Books, con una selezione di libri scelti appositamente per la rassegna, Krisis Publishing e T-A-X-I con la pubblicazione Attitude(s) and current research in Italy appena uscita.

blisterZine-Kensuke Koike
blisterZine – Kensuke Koike
blisterZine-Francesco Jodice
blisterZine – Francesco Jodice
Archive Books-Eric Baudelaire
Archive Books – Eric Baudelaire
0_100-Cristiano Guerri
0_100 – Cristiano Guerri
0_100-Akito Tsuda
0_100 – Akito Tsuda
Zooo-Ericailcane
Zooo – Ericailcane
Zooo-Alessandro Baronciani
Zooo – Alessandro Baronciani
Yes I Am Writing a Book
Yes I Am Writing a Book
Yes I Am Writing a Book-Riccardo Banfi
Yes I Am Writing a Book – Riccardo Banfi
Yard Press-Massimiliano Tommaso Rezza
Yard Press – Massimiliano Tommaso Rezza
Yard Press-Dino Ignani
Yard Press – Dino Ignani
T-A-X-I
T-A-X-I
Skinnerboox
Skinnerboox
Skinnerboox-Foto Casti
Skinnerboox – Foto Casti
Print About Me
Print About Me
Print About Me-Studio Fludd
Print About Me – Studio Fludd
Nero-Olaf Nicolai
Nero – Olaf Nicolai
Nero
Nero
Krisis Publishing-Atlante dei Classici Padani
Krisis Publishing – Atlante dei Classici Padani

a cura di Saul Marcadent
in collaborazione con Jacopo Benassi
immagine coordinata Federico Pepe / Le Dictateur

fanpage www.facebook.com/tonerbookshow

Fonte: ufficio stampa

Design Playground è un viaggio nella creatività attraverso i progetti più suggestivi della cultura contemporanea. Un racconto fatto di storie, di idee e di sogni.

Design come “progettazione di un artefatto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica”.

Siamo partiti proprio da qui, dal termine design. Una parola che, come spesso accade con i termini di cui si abusa, ha perso il suo significato originale. O meglio, siamo noi che lo abbiamo perso di vista. Il design non è lusso, il design è creatività ma soprattutto, ricerca e progetto, è saper ascoltare e capire le necessità. Con le parole di Enzo Mari tratte da 21 modi per piantare un chiodo“Credo che il design abbia significato se comunica conoscenza”.

Quello che ci prefiggiamo è raccontare quel design che comunica appunto la storia e le conoscenze che hanno permesso di arrivare alla sua sintesi. Tutto questo in uno spazio aperto a tutti, un playground, dove sia centrale la voglia di conoscere, approfondire e cercare spunti di riflessione.


Massimo Vignelli ha affermato: «Il design è uno – non sono tanti differenti. La disciplina del design è unica e può essere applicata a molti ambiti differenti». E ancora Ettore Sottsass “il design è un modo per discutere di società, politica, erotismo, cibo e persino di design. Alla fine, è un modo per costruire una possibile utopia figurativa o una metafora della vita”.

Design Playground attraversa i differenti ambiti della progettazione trattandoli come parte di un unicum che li comprende tutti: dalla grafica alla fotografia, dall’illustrazione al video, dall’industrial design all’arte.

Altre storie
Jim Kazanjian at Design Playground
Jim Kazanjian, artista