IHI company. La campagna e lo spot progettati da Nendo

designplayground-IHI_company_ad_2015_01

IHI è un produttore attivo nel settore delle industrie pesanti con particolare esperienza nel campo dell’energia, delle infrastrutture sociali, delle macchine industriali e in quello aerospaziale.

Le sue attività sono prevalentemente business-to-business. È una società che raramente viene percepita dal consumatore ordinario e, inevitabilmente, il fatto che sostenga in numerosi modi la nostra vita quotidiana, è un aspetto poco noto.

Lo studio di design multidisciplinare giapponese Nendo è stato incaricato di realizzare una campagna stampa e un video spot che comunicasse appunto quanto le attività del cliente influiscano positivamente in diversi aspetti sociali.

Per la strategia pubblicitaria per l’azienda, abbiamo deciso di adottare un’immagine basata esclusivamente sul suo logo aziendale: le lettere ‘IHI’ in carattere blu. Questa idea nasce dalla somiglianza di queste lettere con le travi in acciaio utilizzate nei sistemi di costruzione.

Partendo quindi dall’acciaio strutturale utilizzato per costruire edifici, abbiamo “costruito”, con il logo stesso, una serie di immagini che riproducono ambientazioni nelle quali è evidente il contributo di IHI al miglioramento delle condizioni di vita. Così al tentacolare paesaggio urbano, segue la frase: “Il progresso delle condizioni di vita è determinato da IHI”. Per l’immagine che riproduce un ponte che attraversa il mare, “Cento anni di sicurezza ottenuta da IHI”. Per l’aereo in volo, “La libertà nei cieli è determinata da IHI”. Questi messaggi sono stati comunicati attraverso inserzioni a tutta pagina sui giornali, nonché su vari cartelloni e mezzi di trasporto.

designplayground-IHI_company_ad_2015_02designplayground-IHI_company_ad_2015_sketch designplayground-IHI_company_ad_2015_03 designplayground-IHI_company_ad_2015_04 designplayground-IHI_company_ad_2015_05 designplayground-IHI_company_ad_2015_06 designplayground-IHI_company_ad_2015_07 designplayground-IHI_company_ad_2015_08 designplayground-IHI_company_ad_2015_09 designplayground-IHI_company_ad_2015_10 designplayground-IHI_company_ad_2015_11 designplayground-IHI_company_ad_2015_12 designplayground-IHI_company_ad_2015_13 designplayground-IHI_company_ad_2015_14 designplayground-IHI_company_ad_2015_15 designplayground-IHI_company_ad_2015_17 designplayground-IHI_company_ad_2015_18 designplayground-IHI_company_ad_2015_19 designplayground-IHI_company_ad_2015_20

Il video per lo spot TV è stato realizzato esclusivamente con il logo, senza voce fuori campo o didascalie di sorta. Si tratta di un’animazione realizzata con 2000 loghi che si muovono sullo schermo, attraverso un faticoso processo manuale, componendo le diverse ambientazioni.

Design Playground è un viaggio nella creatività attraverso i progetti più suggestivi della cultura contemporanea. Un racconto fatto di storie, di idee e di sogni.

Design come “progettazione di un artefatto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica”.

Siamo partiti proprio da qui, dal termine design. Una parola che, come spesso accade con i termini di cui si abusa, ha perso il suo significato originale. O meglio, siamo noi che lo abbiamo perso di vista. Il design non è lusso, il design è creatività ma soprattutto, ricerca e progetto, è saper ascoltare e capire le necessità. Con le parole di Enzo Mari tratte da 21 modi per piantare un chiodo“Credo che il design abbia significato se comunica conoscenza”.

Quello che ci prefiggiamo è raccontare quel design che comunica appunto la storia e le conoscenze che hanno permesso di arrivare alla sua sintesi. Tutto questo in uno spazio aperto a tutti, un playground, dove sia centrale la voglia di conoscere, approfondire e cercare spunti di riflessione.


Massimo Vignelli ha affermato: «Il design è uno – non sono tanti differenti. La disciplina del design è unica e può essere applicata a molti ambiti differenti». E ancora Ettore Sottsass “il design è un modo per discutere di società, politica, erotismo, cibo e persino di design. Alla fine, è un modo per costruire una possibile utopia figurativa o una metafora della vita”.

Design Playground attraversa i differenti ambiti della progettazione trattandoli come parte di un unicum che li comprende tutti: dalla grafica alla fotografia, dall’illustrazione al video, dall’industrial design all’arte.

Altre storie
Schweppes, Caroline Selmes