AFA, il festival delle Autoproduzioni Fichissime Andergraund

afa_designplayground_01

Abbiamo affrontato il tema dell’autoproduzione numerose volte e il self made è sicuramente un settore sempre più in sviluppo, ma ad occuparsi di Autoproduzioni Fichissime Andergraund c’è solo un festival. Si tratta di Afa (acronimo appunto di autoproduzioni fichissime andergraund), una vetrina delle più interessanti realtà italiane dell’editoria a fumetti clandestina del presente, del passato e del futuro, che si svolgerà a Milano dal 6 all’8 maggio presso il Leoncavallo (via Watteau 7). Una tre giorni di incontro a tu per tu con i protagonisti della scena con dibattiti, workshop (di serigrafia, collage, rilegatura) e concerti.

Tra i vari appuntamenti l’incontro dedicato a Stefano Tamburini (con Vincenzo Sparagna, Vincino, Matteo Guarnaccia e Johnny Grieco dei Dirty Actions), la collettiva dello Shok Studio e la mostra Storia dell’Editoria Italiana dal 2020 in poi, una galleria di copertine del futuro inventate per l’occasione da alcuni dei protagonisti della stampa alternativa dagli anni ’70 ad oggi. La mostra darà vita anche a una pubblicazione omonima, che verrà presentata e distribuita per tutti e 3 i giorni del festival.

Per il programma completo consultate il sito del Leoncavallo a questo link.

HurricaneForever

©Hurricane

DastSkolo

©Dast

BambiKramerGROW

© Bambi Kramer

GiaconSexoZero

© Massimo Giacon

MAle.indd

© Stefano Zattera